• Tavolo interattivo customizzato
    Tavolo interattivo customizzato
    Tavolo multi-touch di design

Tavolo Multi-touch per Nero3

Home » Case studies » Tavolo Multi-touch per Nero3

 

CLIENTE: Nero 3 srl

SETTORE: Arredamento

LUOGO: Internazionale

MARCHIO: Nero 3

PERIODO: 2012-2013

SOLUZIONE: Fly Table, tavolo interattivo multi-touch

 

OBIETTIVI

Nero 3 si pone l’obiettivo di reinterpretare il tavolo come mobile tradizionale per conferirgli un nuovo appeal innovativo e hi-tech. Progetta così un prodotto dal design moderno ed elegante e si rivolge a Vimage per trasformarlo e valorizzarlo in chiave tecnologica.

Le due aziende lavorano dunque in sinergia per dar vita ad un tavolo funzionale, ma anche di intrattenimento, destinato ad abitazioni di lusso e uffici direzionali. Il prodotto finale, un pezzo unico ed esclusivo da proporre al mercato luxury internazionale, dovrà essere in totale sintonia con il prestigio del Made-in-Italy di Nero 3.

 

PROGETTO

 

Vimage  propone di integrare al tavolo di vetro e legno disegnato da Nero 3 una superficie multi-touch da 40”, sposando così artigianalità e tecnologia di ultima generazione nel segno del Made-in-Italy. Alla base del funzionamento della superficie touch vi è un doppio sistema operativo dedicato e performante, con funzionalità specifiche di navigazione e condivisione di più contenuti, anche per più utenti. Il doppio sistema operativo consente all’utente di scegliere l’ambiente in cui lavorare in base alle sue esigenze. Si potrà così scegliere di utilizzare il sistema Vimage OS, dotato di tool software specifici,  o un sistema Windows embedded per operare  in un ambiente informatico più familiare.

Vimage ha inoltre previsto il rilascio di ulteriori Widgets futuri per entrambi i sistemi, al fine di poter sempre rispondere alle esigenze  dei clienti in maniera accurata.

 

BENEFICI

Nero 3 diviene pioniere in campo tecnologico tra le aziende dell’arredamento: il pubblico ne percepisce la carica innovativa e l’immagine forte e moderna.

L’azienda dimostra infatti di essere in grado di rivisitare un mobile quale un tavolo, migliorandone la funzionalità e riuscendo a portare con successo la tecnologia nell’arredo di lusso, dove solitamente si ritrovano soluzioni di scarso appeal tecnologico.