Un noto marchio di moda giovane, leader nella produzione di jeans, nel 2008 richiede a Vimage un concept tecnologico innovativo per migliorare il servizio al cliente e la suggestione nel punto vendita.

L’azienda cliente non manifesta interesse verso delle soluzioni specifiche, ma ricerca nuove idee, dichiarandosi pronta a valutare più spunti tecnologici. Vimage lavora così al concept di specchio virtuale.

 

PROGETTO

La funzionalità base della tecnologia proposta è la visione a 360° delle persone, elemento-chiave per coloro che vogliono ammirarsi a tutto tondo con i denim del noto marchio di abbigliamento.

Lo specchio virtuale è costituito da un monitor professionale full HD da 57”, un hardware customizzato e un software gestionale. Grazie ad un’embedded camera, lo specchio ripropone le immagini in leggero ritardo temporale, consentendo una visione delle persone da tutte le angolazioni.

Ciò diventa di estrema utilità per potersi comodamente specchiare di schiena con un’immagine assolutamente fedele alla realtà.

Allo specchio vengono inoltre integrati dei software ludici e di intrattenimento, quali effetti di morphing, di grafiche fumettate, o di realtà aumentata, in sintonia con lo spirito irriverente del brand, atti ad intrattenere la sua giovane clientela.

 

Nasce così la prima versione di specchio digitale di Vimage, ma solo nel 2009 viene presentato a Smau l’Omnia Virtual Mirror, la versione fino ad oggi proposta con successo ed installata in più continenti.

 



Lo specchio ti interessa per il tuo business?